Home » Missili Balistici Intercontinentali: Rt-2pm, Rt-2utth, Rt-23, Fractional Orbital Bombardment System, R-9, Missile Balistico Intercontinentale by Source Wikipedia
Missili Balistici Intercontinentali: Rt-2pm, Rt-2utth, Rt-23, Fractional Orbital Bombardment System, R-9, Missile Balistico Intercontinentale Source Wikipedia

Missili Balistici Intercontinentali: Rt-2pm, Rt-2utth, Rt-23, Fractional Orbital Bombardment System, R-9, Missile Balistico Intercontinentale

Source Wikipedia

Published July 30th 2011
ISBN : 9781232046219
Paperback
32 pages
Enter the sum

 About the Book 

Fonte: Wikipedia. Pagine: 31. Capitoli: RT-2PM, RT-2UTTH, RT-23, Fractional Orbital Bombardment System, R-9, Missile balistico intercontinentale, UR-100, MR-UR-100, R-36, 8K713, LGM-30 Minuteman, R-30 Bulava, R-29, UR-200, UGM-133A Trident II, R-36M,MoreFonte: Wikipedia. Pagine: 31. Capitoli: RT-2PM, RT-2UTTH, RT-23, Fractional Orbital Bombardment System, R-9, Missile balistico intercontinentale, UR-100, MR-UR-100, R-36, 8K713, LGM-30 Minuteman, R-30 Bulava, R-29, UR-200, UGM-133A Trident II, R-36M, BGM-75 AICBM, R-29R, RS-14, UR-100N, Taepodong-2, MIRV, R-39M, SM-65 Atlas, UGM-73 Poseidon, R-16, LGM-118 Peacekeeper, Catastrofe di Nedelin, DF-5, HGM-25A Titan I, DF-4, R-29RMU2 Sineva, DF-41, DF-31. Estratto: LRT-2PM Topol (nome in codice NATO: SS-25 Sickle) un missile ICBM sovietico relativamente leggero, con testate multiple e veicolo di lancio costituito da autocarro 14x14, come nel caso del pi piccolo SS-20. Schierato agli inizi degli anni ottanta, esso ha contribuito ad annullare la causa che lo ha generato, la possibilit di attacchi di precisione sui silos corazzati. Nel 1958 lOKB-1 Korolev inizi i lavori per i missili intercontinentali propulsi dalla allora nuova tecnologia dei propellenti solidi, che in verit risale agli albori della propulsione a razzo ma che era stata abbandonata per i missili balistici veri e propri. Troppo difficile costruire vettori di questo tipo con tali propellenti, sia pure migliorati rispetto alla polvere pirica delle epoche passate. Ma i propellenti liquidi, come idrogeno e ossigeno, erano difficili da trattare per un altro motivo, indipendentemente dalle problematiche della camera di combustione. Infatti erano a bassissima temperatura e necessitavano di essere pompati nel missile prima dei lanci: se questa era una cosa accettabile, ancorch pericolosa per i missili spaziali, non lo era altrettanto per quelli militari, che dovevano essere approntati in pochissimi minuti se non si voleva che venissero distrutti da eventuali attacchi preventivi. Con i missili SS-7 i sovietici avevano costruito la prima forza di ICBM mondiale, ma la sua operativit era ancora troppo bassa, e queste enormi armi da 200t erano assai difficilmente e con lungo tempo approntabili, cosa che avr...